ACQUISTA

GLI STRUMENTI : IL BIOTENSOR

DESCRIZIONE DELLO STRUMENTO 

Il biotensor, ideato dal Dr. Oberbach, rappresenta oggi lo strumento radiestesico con la più elevata sensibilità, precisione ed attendibilità, se ben utilizzato. 
É costituito da un’impugnatura metallica alla quale è collegato un filo di acciaio armonico alla cui  all’estremità si trova un peso, normalmente un disco metallico ad anello oppure a spirale, piatta o tridimensionale. A volte, al posto del disco metallico possiamo trovare una pallina, in metallo o in pietra.
E' importante che lo strumento sia ben bilanciato: il manico dovrebbe fare da perfetto contrappeso al filo armonico ed al peso alla sua estremità.
Questo permette all'operatore di rilassare i muscoli della spalla, del braccio e della mano affinchè i movimenti impercettibili della risposta radiestesica non trovino resistenza e vengano ostacolati o deformati dallo sforzo per sorreggere lo strumento.

IMPUGNARE UN BIOTENSOR IN MANIERA CORRETTA

Il Biotensor si tiene in mano in modo che tutti i polpastrelli tocchino il manico, anche il pollice. L'altra mano può venir utilizzata per toccare un testimone (oggetto che vogliamo testare o foglio di carta sul quale sono state scritte le informazioni necessarie all'indagine), in modo da aiutarsi a focalizzare il lavoro o una persona che ci faccia da tramite al lavoro (come nel caso di una mamma che si presta da tramite per analizzare il bambino).
Come dicevamo, spalla, braccio e mano dell'operatore devono essere rilassati e la schiena dovrebbe essere dritta e non contratta.

SCEGLIERE UN BIOTENSOR

Sul mercato si trova un po' di tutto.
Ecco i nostri suggerimenti:

  • la lunghezza del filo armonico non dovrebbe essere inferiore ai 20 cm, per poter avere un'ampieza di movimento sufficente ad una corretta interpretazione ma non dovrebbe essere superiore ai 32-35 cm per non impiegare un'eternità ad attivare il movimento
  • il peso alla fine del filo di acciaio armonico migliore, a nostro avviso, è il disco ad anello in metallo. Sconsigliamo la pallina, di qualsiasi materiale sia fatta, bella a vedersi ma davvero poco efficace
  • il materiale migliore per il manico, sempre a nostro avviso, è la fibra di carbonio, leggera ed eccezionalmente veloce nel trasmettere le sollecitazioni. Buono anche il classico manico in alluminio
    ...PER ACQUISTARE

Il Megalite

GUBBIO (PG)
Via XX Settembre, 1
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel. 075-9274261 - 371 4452626

SHOWROOM

ORARI DI APERTURA
Lun-Sab: 10.00-13.00 e 15.00-19.00
GIORNO DI CHIUSURA: Martedì
Domenica e Festivi sempre APERTO

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Log In o Registrati

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.